lunedì 22 dicembre 2014

THE CHRISTMAS ADVENT CHALLENGE - CHRISTMAS' MOOD

Ciao pupattole =) 

Questa settimana presento la terza puntata di Christmas Challenge con un piccolo ritardo, le feste si stanno proprio avvicinando!
Tema della terza settimana è il CHRISTMAS' MOOD"Ognuna ha il suo modo di vivere il Natale o il mese di Dicembre, dipende dalla tradizione, dal territorio, da quanto sentiamo o meno questa festa, noi vogliamo un po' "entrare nelle vostre case" e vedere il vostro Natale, che lo amiate oppure no. Mostrateci le vostre decorazioni, le foto della vostra città addobbata a festa, tutto ciò che per voi rappresenta il mood natalizio. Parlateci anche dei vostri piatti regionali Natalizi se volete, il cibo fa sempre bene (al cuore e allo spirito!). "

Premetto che a casa mia sono io quella che sente e vive maggiormente il clima natalizio: io mi occupo dell'albero, degli addobbi in casa, delle lucine e che in casa si respiri l'aria del Natale! Le mie passioni principali sono l'albero e le lucine. Fino a un paio di anni fa acquistavo l'albero naturale, ma poi travasarlo, trapiantarlo in campagna e farlo restare in vita, col clima e le temperature torride che si raggiungono in Sicilia d'estate, si rivelava sempre un disastro. Quindi sono tornata all'albero sintetico, piccino, ma ricco di decorazioni, stelle filanti e soprattutto lucine multicolor che mi ipnotizzano quando sto lì a fissarle. Quest'anno ho abbondato proprio con le lucine, e oltre ad averle messe sull'alberello, le ho volute usare per addobbare alcune mensole della mia stanza... adoro accenderle e vederle sbrilluccicare ininterrottamente! 
 




Per il resto della mia famiglia, il Natale è cucina, e si sfornano biscotti tipici (fatti rigorosamente in casa) a base di mandorle tostate (amaretti) o bianche (fiocchi di neve), oppure a base di miele di carrubbo e farina ("mustaccioli"); poi si prepara il croccante di mandorle e miele, e di mandorle, miele e sesamo, e quando proprio c'è una bella dose di buona volontà, pure le mitiche (e indescrivibilmente buone) " 'mpanatigghie" dolcetti tipici modicani a base di carne macinata, cacao, cannella, mandorle e altre spezie, vanto della tradizione dolciaria modicana. 
bella scorta di 'mpanatigghie =) immagine presa da internet, giusto per render l'idea 
Questo solo per la parte dolce. Per il resto sia il cenone che il pranzo di Natale vengono preparati sapientemente dalle mani delle donne di casa, e la casa diventa un tripudio di odori e una tentazione che inizia la mattina della vigilia per concludersi dopo l'Epifania =) Non a caso ingrassare in questi giorni è un attimo, basta respirare l'aria della cucina... Sento che sto già lievitando!  

Quando ero piccola ricordo il cenone, la notte della vigilia a giocare a carte e a tombola con i grandi, e quella voglia che quei momenti con le persone care non finissero mai. Poi si cresce, cambiano le abitudini, la famiglia si allarga, ma rimane quella voglia di ritrovarsi insieme attorno alla tavola a godere di questi momenti di festa, nonostante le distanze, i problemi, i familiari che non ci sono più, ma che affettivamente mantengono il loro posto attorno al tavolo della festa. 

Questo è il MIO Natale: il calore della FAMIGLIA unita nella tradizione della festa. 

Adesso passo a sbirciare i vostri =) baciottolini =)