venerdì 3 aprile 2015

[30 DAYS OF BEAUTY]: #3 Nails

Ben trovate!

Come state?! Io convivo col mal di schiena da due giorni e non è una bella sensazione =(
Il mese scorso avevo iniziato a fare questo tag. Poi una simpatica febbriciattola mi ha tenuto ferma per alcuni giorni, e ho lasciato perdere perchè mi piaceva l'idea di seguire i giorni del mese. Questo mese ci riprovo, riprendendo da dove ho lasciato. Vediamo che riesco a combinare

Veniamo a noi e alla terza giornata di....

30 DAYS OF BEAUTY - day #3 
NAILS
Oggi parliamo di UNGHIE! La mia passione di SEMPRE, anche quando il massimo del mio make-up consisteva in una riga di matita nera accompagnata da mascara, e il top dei miei ombretti erano 50 sfumature di... marrone, le unghie sono sempre state il mio pezzo forte, lunghe e sempre di colore diverso.

Le unghie sono un amore e un cruccio, e da quando ho scoperto il semipermanente, posso tenerle smaltate anche 38 giorni senza che si rovinino di una virgola. L'unico problema è la ricrescita che le rende oscene, ma quello è un aspetto sul quale sto lavorando =) Mi piacciono sempre diverse e pratiche. Sottolineo il pratiche perchè domenica scorsa le ho accorciate dopo 3 mesi e mezzo in cui mi limitavo a un colpetto di lima tra un semipermanente e l'altro, e avevano raggiunto una lunghezza dignitosa ma scomoda... per una persona come me che porta le lenti a contatto, si spalma quotidianamente di creme, fanghi, scrub, e ha riscoperto un grande amore per gli impasti a base di farina =)

Attualmente le porto corte e squadrate, e anche scrivere al pc è tornato ad esser  meno complesso e "fastidioso", e soprattutto veloce! =)

Per quanto riguarda le cure, periodicamente ammorbidisco con un prodotto apposito e successivamente spingo indietro le cuticole, opacizzo la base con un buffer, metto un olio nelle cuticole, accorcio le unghie sempre con la lima di cartone, e poi decido se usare uno smalto classico (con i rischi di scheggiatura, la breve durata e la possibilità di cambiare anche una volta a settimana), oppure opto per un semipermanente che mi garantisce da un minimo di due settimane a un massimo di un mese di unghie impeccabili. Unico inconveniente... scegliere un colore e una nail art che non mi stufi dopo una settimana =). Tuttavia, dopo aver passato gli ultimi mesi con uno smalto che alla peggio ha resisitto quindici giorni, tornare a uno smalto classico che nemmeno in 24 ore comincia a sbeccarsi, non mi fa propendere per il classico. Non amo particolarmente il gel; avendo delle unghie discrete mi basta il semipermanente, che comunque permette all'unghia di crescere senza spezzarsi subito se sbatto da qualche parte o faccio le faccende senza guanti.

A proposito: di che colore le faccio oggi?! ;)

Voi?! Che rapporto avete con le vostre unghie?!

Ditemi ditemi =) Son curiosa =)

Bacini